venerdì 29 febbraio 2008

CAMPAGNA SHOCK IN FRANCIA PER LE CASE AGLI STUDENTI


Alzi la mano lo studente universitario che non fatica a trovare casa, soprattutto nelle grandi città(Milano docet).
A Parigi il problema degli alloggi ha dato vita ad una campagna realizzata dall' Unef, il sindacato degli studenti transalpini, che mostra due giovani accoppiarsi direttamente nel letto di mamma e papà mentre questi dormono.
D'impatto oltre al visual anche la head: "Alcuni fanno finta che gli studenti non abbiano problemi d'alloggio...".
Chissà che polverono solleverebbe in Italia una campagna come questa?

HUBBA BUBBA. BIG CITY BUBBLES


Agenzia: BBDO Dusseldorf, Germania

giovedì 28 febbraio 2008

UN SALTO NEL PASSATO... E' IL TURNO DI LAVAZZA

Ben tormati all'appuntamento settimanale con gli spot del passato. Oggi tocca a Lavazza, uno dei caffè italiani più conosciuti al mondo. Fin da subito Lavazza sente il bisogno di dover rafforzare la propria immagine. Quale modo migliore se non quello di usare un testimonial, magari anche famoso e simpatico alla gente? Negli anni 80' il testimonial di eccezzione dell'azienda diventa Nino Manfredi. Numerosi sono gli spot che lo vedono protagonista. Ho scelto di proporvene uno che sono sicura molti di voi ancora ricordano.

video

E oggi?

video

Lavazza continua ad usare la figura del testimonial. I personaggi, Bonolis e Laurentis, sono straconosciuti al grande pubblico. Il collegamento è presto fatto...vedo Bonolis, mi vegono in mente i simpatici spot Lavazza. La forza della pubblicità!

mercoledì 27 febbraio 2008

E SEMPRE L'ORA PER UN CAFFE'...


"Hey, City that never sleeps.Wake up!" from Folgers
Lo sticker di una tazzina nel bel mezzo di una strada a New York ricorda, anche a chi è di fretta, che è sempre l'ora per un caffè...

MAMMA SE PICCA!


Sembra proprio che le campagne di guerrila trovino nelle toilette il posto migliore per esprimersi ... ! ;)
L'immagine posta sull'asciugamani rende bene l'idea che la Wolf Sauce è una salsa very hot!
Molto divertente... Difficile non notarla.
Agenzia: McCann Erickson, Thailandia.

martedì 26 febbraio 2008

UN CALENDARIO MOOLTOO SPECIALE!

Uomini continuate a sognare!


"Let's us keep on dreaming of a better world"
Agenzia: Duval Guillaume Antwerp, Belgio

CONDOM. SE LO DICE LA MAMMA...

video

Anche se di qualche tempo fa, vi ripropongo questo simpatico spot realizzato per la nuova linea di preservativi Hansaplast.

Che ridere rivedere questo bambino pestifero che ne combina di cotte e di crude!

sabato 23 febbraio 2008

PANCHINA? NO SEGGIOVIA!


A Toronto, la nuova campagna Travel Alberta, trasforma le panchine della metropolitana in seggiovie che portano dritto alle Rocky Mountains!
Non vi viene voglia di partire subito? ;)
Agenzia: Venture Communications, Toronto, Canada

giovedì 21 febbraio 2008

UN SALTO NEL PASSATO...OGGI PARLIAMO DI COCA - COLA

Prosegue l'iniziativa di dedicare un post alla settimana ad una pubblicità del passato. Oggi parlerò di Coca-Cola. Numerossimi sono gli spot realizzati per il marchio americano. I primi risalgono agli anni 80'. Chi non ricorda il tormentone "Coca - Cola, sensazione unica"?

video

Anno 1988. Le immagini ci mostrano momenti di vita quotidiana in cui la bevanda è sempre presente: a casa, a lavoro, per strada. Tutti la bevono: uomini, donne e bambini. Coca-Cola ti da il "ritmo"giusto per affrontare la vita, quella marcia in più che rende chi la beve unico. Headline: "Coca - Cola, sensazione unica".

Curiosità: la head divenne molto popolare in quegli anni grazie anche ai mondiali di Italia 90'.

2008. Sono passati più di 20 anni dalla prima campagna. Nell'era del digitale anche Coca- Cola si adegua: i suoi spot diventano piccoli filmati di animazione in digitale popolati da personaggi fantastici.

video

Agenzia: Wieden + Kennedy, Amsterdam

mercoledì 20 febbraio 2008

AMNESTY NON CONVENTIONAL LETTER


Campagna sociale realizzata da Amnesty International per sensibilizzare al problema delle persone innocenti che si trovano in carcere a scontare una pena ingiustamente inflitta.
L'uso delle immagini dei prigionieri arriva dritta ai destinatari che diventano, allo stesso tempo, oggetto e soggetto della comunicazione, attraverso un processo che li porta ad immedesimarsi direttamente nelle persone raffigurate.
Agenzia: DraftFCB Kobza, Vienna, Austria

lunedì 18 febbraio 2008

L'AGENDA DELLA SETTIMANA...NOTIZIE DAL WEB E NON SOLO

Per dare una parvenza di serietà a questo blog ho deciso di creare una rubrica che racchiude tutti gli eventi creativi (conferenze, mostre, news ecc..) in programma in questo periodo principalmente a Milano. Segnalazioni che ho raccolto dai vostri blog in rete e di cui sono venuta a conoscenza anche grazie al mio lavoro.






Non ho potuto non notare l'intero post che la mia amica markettara ha dedicato sul suo blog al primo Grande Fratello della comunicazione: il Neutrallity Show. Per 3 giorni, dal 26 al 28 febbraio,un gruppo di pubblicitari, di estrazione e ruoli diversi, verrà chiuso in una location ancora da definire...Per sopravvivere i nostri eroi dovranno superare le prove più disparate, dalla creazione del brief alla pianificazione della campagna, e rispondere ai capricci dei clienti, il tutto sotto l'okkio vigile di una telecamera che li riprenderà minuto per minuto dalle 9 del mattino fino alle 23.

Unica pecca...tre giorni non sono forse un pò pochini?



Conferenza stampa di presentazione del libro Il Marketing dei Sensi, segnalataci da Alex Mari sul suo blog. Il libro è il risultato di uno studio condotto da 3 esperti del settore che dimostra come immagini, suoni, colori, materiali studiati ad hoc, influscano nella scelta dell'acquisto di un prodotto da parte del consumatore.
Dove e quando: giovedì 21 febbraio ore 18.00,Sala Montanelli - Circolo della Stampa, Corso Venezia, 16 Milano



Interessante mostra in corso alla Triennale di Milano, sull' uso che il mondo della pubblicità fa delle opere classiche dei grandi artisti di tutti i tempi. Convocati come testimonial di eccezzione, provocati ad uscire dagli ingessati stereotipi della museificazione, i classici dell'arte antica e moderna trovano nella pubblicità rivalorizzazione e nuova vita.
Dove e quando: 12 febbraio al 24 marzo 2008 , Triennale di Milano, Viale Alemagna,6 Milano

SOLTANTO PUBBLICITA'? Affiche,visual design, pop art

Infine volevo segnalare, per chi non lo sapesse già che, sempre a Milano è in corso fino al 20 aprile, la mostra dedicata alla famosa Collezione Bertarelli.Un excursus tra locandine e immagini pubblicitarie dai primi anni 20' fino ai nostri giorni.
Dove e quando: fino al 20 aprile 2008, Castello Sforzesco, Milano

Se ci sono eventi in programma anche nelle vostre città, non esitate a segnalarli! :)

domenica 17 febbraio 2008

BUY NOTHING DAY CONTEST



Grafici alternativi e pubblicitari pentiti , copywriter che non ne potete più del mondo di plastica delle agenzie pubblicitarie e volete prendervi una rivincita, creativi di ogni genere ecco finalmente il concorso che fa per voi: il BND Contest 2008. Dopo il successo degli scorsi anni torna a furor di popolo l'iniziativa di Terre di mezzo pensata per premiare la migliore "antipubblicità" dell'anno. Semplicemente per prendersi gioco, almeno una volta, delle pubblicità, smontandole e rimontandole, rendendole paradossali e svelando le intenzione più nascoste.
Il tema di quest'anno è l'acqua, che, da bene comune a disposizione, oggi rischia di diventare sempre più merce oggetto di traffici commerciali.
Le opere creative potranno seguire due filoni:
1. la migliore anti-pubblicità dell'acqua minerale in bottiglia
2. la miglior etichetta per imbottigliare l'acqua del rubinetto
Affrettatevi! Per partecipare avete tempo solo fino al 29 febbraio!!!
Per maggiori informazioni e per scaricare il bando integrale:

venerdì 15 febbraio 2008

CREATIVE ADVERTISING ROUNDUP


Formula ToothCare. Ogilvy & Mather



Rubin Bag. Publicis Francoforte

Due esempi di campagne ambient marketing. Rispetto alle campagne tradizionali quelle ambient cercano di raggiungere il target di riferimento proprio nei luoghi in cui si riunisce spontaneamente (parchi, cinema ecc...). Seguendo tale tipo d'approccio la comunicazione raggiunge il destinatario al di fuori dei normali canali di vendita, proprio nel monento in cui è più ricettivo al messaggio pubbliciatario.

mercoledì 13 febbraio 2008

UN SALTO NEL PASSATO... INIZIAMO DA BARILLA

Se è vero che la pubblicità è qualcosa di contingente, deve essere sempre nuova, superarsi continuamente e, a volte, precorrere perfino i tempi, è anche vero che le esperienze del passato sono sempre cose a cui possiamo guardare e da cui possiamo imparare.

Il passato è la base che conforta e incoraggia a svolgere meglio attività che sempre più domandano un notevole apporto di invenzione e innovazione.

Ecco perchè ho deciso di dedicare un post ogni settimana a una pubblicità del passato. Spot che hanno accompagnato la nostra adolescenza e che magari qualcuno ancora ricorda. Uno sguardo al passato con un occhio critico rivolto al presente. Cosa eravamo? Dove siamo arrivati?



Voglio iniziare questo viaggio con Barilla. Era il 1987 ( e sì, come eravamo giovani). Vi ricordate la bambina dall'impermeabile giallo che tornando da scuola, sotto una pioggia battente, incontra un gattino abbandonato che decide di portare a casa con se? Dai forza che non l'avete dimenticato!

video

Il target di riferimento è la famiglia. La pasta diventa la protagonista indiscussa che ben si inserisce all'interno di un contesto famigliare caldo e accogliente in cui anche il piccolo gattino trova subito un posto dove vivere. Non ci sono dialoghi, ma solo una voce fuoricampo che legge il pay off finale: dove c'e Barilla c'è casa.

E oggi? Come si propone Barilla al consumatore?

video

Qui la storia è quella di un personaggio che si occupa della coltivazione del mais con cui viene prodottola pasta Barilla. Un grano unico e naturale. Dalla materia l'attenzione si sposta al prodotto: è la pasta che accompagna la vita di tutti i giorni del soggetto e della sua famiglia. Pay off non cambia: dove c'è Barilla c'è casa.

Curiosità:

Lo sapevate che nel 1985 fu proprio Federico Fellini a firmare uno spot per Barilla?

martedì 12 febbraio 2008

LIPTON GARDEN


Ma cosa ci fanno due mug giganti nel bel mezzo dei giardini pubblici?
Campagna street marketing realizzata dall'agenzia JWT per Lipton. Un iniziativa volta a promuovere la gamma Garden Tea nei giardini egiziani.

lunedì 11 febbraio 2008

LE BREAK ULTIME


video

Ancora ossessionati dal tormentone "non ci vedo più dalla fame" delle merendine nostrane?

Adesso ci pensa JWT Paris a dare nuovo volto a tutti gli stressati da lavoro. Simpatico corto d'animazione creato per la campagna Kit Kat Nestlè. Il gustoso cioccolato trasforma la pausa caffè in un viaggio verso il paradiso...

domenica 10 febbraio 2008

ECCO PERCHE LE MODELLE SONO SEMPRE COSI FIGHE....


video

Ok, lo sapevamo che un pò di trucco, la giusta luce e un ritocchino made in photoshop rende ognuna di noi meravigliosa! Ma a volte la tecnologia fa davvero miracoli!

Esplicito attacco ai media e ai falsi miti che questi creano: icone troppo perfertte da sembrare vere. Non esistono quindi brutti anatroccoli perchè ogni ragazza merita di sentirsi bella così com'è!

venerdì 8 febbraio 2008

METTIAMOCI ALLA PROVA!

Vi volevo segnalare l'interessante iniziativa promossa da MTV e Telecom Italia BroadCasting per la creazione del nuovo spot televisivo Qoob (http://it.qoob.tv/) , sito broadcasting molto carino che vi invito a vedere. Tutti possono partecipare. Requisito fondamentale avere un'idea originale ma non troppo "astratta" che rappresenti l'anima di Qood. Al vincitore andranno in palio ben 5.000 € e la soddisfazione (scusate se è poco) di vedere la propria idea materialiazzarsi in TV. Deadline 3 marzo.
Allora fiato ai neuroni!