mercoledì 12 novembre 2008

LA BAMBINA FANTASMA

Oggi voglio parlare di un problema sociale che ha come vittime i bambini. Sono sotto gli occhi di tutti le stragi causate dal'alta velocità. Il problema è molto serio in Nuova Zelanda, dove si registra un alto numero di incidenti proprio davanti alle scuole. Per sensibilizzare gli automobilisti, Colenso DDBO ha realizzato una campagna che punta il dito dritto verso chi commette queste efferatezze. Alcune immagini di una misteriosa e solitaria bambina sono state collocate per tutto Rodney District. Dopo tre settimane la scoperta che arriva dritta come un pugno allo stomaco. Uno sticker. Una frase che parla da sola "The kids you kill never leave you".

video

Colenso DDBO non è nuova a questo tipo di campagne. Sullo stesso tema qualche anno fa aveva infatti realizzato questa campagna di stickering molto cruda e d'impatto:

2 commenti:

vitzbank ha detto...

ciao ciliegina,
ti faccio i miei complimenti per l'articolo; per la semplicità e chiarezza dell'esposizione e per l'interessante segnalazione.
Ho letto prima l'articolo su bloguerrilla dove sei citata e sono venuto per feedarmi.
A presto, buon we

cilieginasplit ha detto...

Quanti complimenti tutti insieme! Mi mettono in imbarazzo :)...
Grazie davvero
Ciliegina